La Salute a tavola:

 

questione di equilibrio

Una sana alimentazione nasce da un attento e costante lavoro di squadra che vede impegnati sia gli chef, sia lo staff medico. Ricette dai sapori mediterranei si coniugano perfettamente con le più recenti acquisizioni nel campo della nutrizione e con le più attuali tecniche di creatività culinaria. Da tutte queste sinergie è scaturito un menu che, sempre rispettoso dei ritmi stagionali, sappia soddisfare anche i gusti della clientela più raffinata. I menu proposti seguono due linee fondamentali. Un primo menu ipocalorico, composto da circa 800-1000 Kcal quotidiane, dedicato a chi vuole ritornare alla piena forma fisica e riacquistare l'equilibrio di peso, oppure iniziare, sotto il controllo del medico, un regime ipocalorico che comunque dovrà essere successivamente seguito a domicilio. In esso vengono preferite le proteine delle carni bianche del pesce di mare o di lago, insieme alle verdure di ogni tipo. Un secondo menu, di tipo riequilibrante e disintossicante, composto da calorie variabili da caso a caso, è rivolto invece a chi vuole mantenere la propria forma fisica senza evidenti necessità dimagranti. Un terzo menu è invece prescritto in base a precise valutazioni che differenziano il fabbisogno calorico a seconda della morfologia dell'ospite. Massima attenzione viene dedicata al mantenimento delle caratteristiche nutrizionali degli alimenti con metodi di preparazione non aggressivi. Le cotture sono sempre delicate e per tempi limitati, in modo da esaltare i sapori naturali e permettendo, inoltre, ai vegetali di mantenere il più possibile il loro contenuto vitaminico per permettere di seguire anche una vera e propria dieta antiossidante.